Notizie dalla Conferenza Permanente di CLM in Medicina e Chirurgian.62, 2014, pp.2824

Autori: Amos Casti
Print Friendly, PDF & Email

Milano, 21 – 22 febbraio 2014

Il giorno 21 febbraio i lavori della Conferenza vengono aperti dal Presidente alla presenza del Magnifico Rettore, Prof. Gianluca Vago, del Presidente del Comitato Ordinatore e del Direttore Sanitario dell’Ospedale Ca’ Granda.

Il Prof. Lenzi riferisce sul problema del reclutamento, richiamando la necessità della valutazione della didattica con criteri semplici, sulle Scuole di Specializzazione, con l’avvio del concorso nazionale, sull’esame di stato abilitante, da sdoppiare in due diverse sedute; e annuncia il Congresso della AMEE che si terrà in agosto a Milano.

Il Segretario riferisce brevemente sull’indagine in tutti i Corsi di Laurea relativa agli studenti in sovrannumero. Il Prof. Gaudio segnala la formazione di un tavolo tecnico per il numero programmato che tenga conto dell’offerta formativa dell’Università e del diritto allo studio.

Il Prof. Tenore presenta i dati preliminari del Progress Test del 2013 con le statistiche relative agli esercizi degli ultimi anni  e comunica che il prossimo Progress Test si terrà mercoledì 12 novembre 2014.

Il Prof. Gaudio presenta gli ultimi dati relativi ai Corsi di Laurea in lingua inglese attualmente attivati e le criticità ed il grado di soddisfazione degli studenti. Fa presente la necessità di promuovere una mozione della Conferenza dei Rettori per aumentare il numero dei posti riservati agli studenti stranieri e propone anche di attivare per essi dei corsi opzionali in lingua italiana.

Nella sezione pomeridiana si è tenuto l’atelier “Verso una laurea professionalizzante: acquisizione delle competenze professionali”, magistralmente coordinato dal Prof. Gallo. Si sono svolti dei lavori a tema in quattro gruppi diversi: 1) lo skill lab, 2) il paziente simulato, 3) e-learning, 4) l’esame obiettivo tra pari e l’insegnamento al letto del paziente, a cui è seguito un interessante di battito in assemblea.

Il giorno 22 febbraio il Presidente apre la seduta annunciando i prossimi incontri che si terranno a Roma il giorno 09 giugno 2014 e il successivo ad Alghero (Porto Conte) nei giorni 03 e 04 ottobre 2014 (data da confermare).

Il gruppo di lavoro coordinato dal Prof. Curcio presenta il documento “Valutazione della didattica: rapporto conclusivo”, sui criteri della valutazione e le criticità. Dalla discussione emergono importanti considerazioni, per cui il Presidente propone che vengano sintetizzate le proposte avanzate e il documento finale con l’approvazione della Conferenza venga poi inviato all’ANVUR.

La Prof. Mara GraziellaTognetti, Presidente del Corso di Laurea di Servizio Sociale – Università di Milano Bicocca – fa il punto sulla offerta formativa delle medicine tradizionali e non convenzionali  nelle varie sedi universitarie.

Il Prof. Caruso riferisce brevemente sulla revisione delle UDE del core curriculum suddivise in diverse aree e che verranno accorpate.

Il Prof. Della Rocca, relativamente alle “on site visit” aggiorna la situazione relativa al questionario e presenta il programma delle visite con la composizione delle commissioni.

Il Prof. Familiari illustra lo stato dell’arte relativo a un modello sperimentale per la selezione e l’accesso ai corsi di laurea e uno Studio Longitudinale sul percorso accademico nei primi tre anni di Medicina degli Studenti di Sapienza Università di Roma, in relazione alla partecipazione al test statale e al test dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Successivamente il Prof. Cavaggioni presenta  le osservazioni preliminari su uno Studio osservazionale comparativo su un campione di studenti del Nord, del Centro e del Sud con valutazione della Maturità, del Test di accesso e delle Scelte effettuate nel test di Ammissione a Medicina.

Infine, da parte del Presidente viene presentato il sommario della rivista Medicina e Chirurgia 62/n.2 del 2014.

Comments are closed.