Notizie dalla Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie

Autori: Alvisa Palese
Print Friendly, PDF & Email

Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle professioni sanitarie

Bologna, 12 e 13 settembre 2014

Un appuntamento sulla valutazione e governance dei Corsi di laurea e per il rinnovo delle cariche

 La Conferenza delle Lauree Sanitarie e Magistrali delle Professioni Sanitarie si troverà per il Meeting di Autunno il 12 e 13 settembre p.v  presso il Convento San Domenico, situato nel Centro Storico di Bologna. L’evento, accreditato ECM, verterà sui  ‘Processi di valutazione e autovalutazione nei corsi di laurea delle professioni sanitarie’ (www.conferenzapermanentelaureesanitarie.unito.it/). La prima sessione di riflessione pedagogica sulla formazione e cura e sui processi di valutazione, ha la finalità di riflettere sulle questioni pedagogiche e sui sistemi di valutazione attuali della didattica e della formazione, per sviluppare decisioni utili al sistema.  Mariagrazia Contini interverrà sulla tematica tra ‘Formazione e cura: per una riflessività nutrita di empatia’. Quindi, anche per mantenere il legame con la Conferenza dei Presidenti/coordinatori delle Lauree Magistrali a  ciclo unico, interverrà il prof. Curcio sui ‘Criteri di valutazione del docente per la valutazione didattica’. Saranno di seguito riferite esperienze di valutazione e autovalutazione realizzate nei CdL delle professioni sanitarie e in diversi Atenei italiani (interverranno Bruno Moncharmont, Daniela Mari, Giampiera Bulfone) mentre la prof. Gigliola Sica ci aiuterà a riflettere su come assumere decisioni di governance sulla base degli esiti della valutazione della didattica. Conclusa la sessione pedagogica, sono in fase di pianificazione interventi preordinati sulle diverse tematiche sviluppate dalle Commissioni.

Nella seconda sessione istituzionale e politica, affronterà con rappresentanti delle istituzioni le questioni di Governance dei Corsi di laurea delle professioni sanitarie. Saranno  presentate da Palese, Mastrillo e Ferrari, alcune tematiche sulle quali la Conferenza è chiamata a riflettere ed a sviluppare linee di indirizzo e raccomandazioni. Tali  tematiche riguardano le a) proposte di sviluppo delle lauree magistrali; b) la mobilità europea dei neolaureati (uscita/ingresso) e le questioni correlate al riconoscimento dei titoli; c) la fluttuazione dei fabbisogni  e la sostenibilità dei requisiti minimi in uno scenario di instabilità irrisolvibile; d) la specificità della scheda SUA dibattendo una proposta di integrazione delle sezioni sui tirocini in fase di elaborazione; e) la questione attinente agli incarichi di docenti a contratto (docenza SSN) – semplificazione delle procedure, nonché f) la possibilità di individuare dei valutatori per i processi di valutazione AVA assicurando la specificità dei corsi di laurea delle professioni sanitarie.

Nella mattina del 12 settembre, le Commissioni in carica si troveranno per riferire i risultati raggiunti nel quadriennio di carica; quindi, saranno raccolte le candidature e nel pomeriggio saranno aperti i seggi elettorali per le operazioni di voto.

Un appuntamento ricco, a cui non mancare.

Alvisa Palese

Segretario generale della Conferenza

Comments are closed.