Eugenio Gaudio, nuovo Rettore dell’Università di Roma La Sapienzan.64, 2014, p.2873

Print Friendly, PDF & Email

Già alla seconda votazione e con il sessanta per cento dei voti disponibili, Eugenio Gaudio è stato eletto Rettore della Sapienza per il sessennio 2014-2020.

Succede ad una figura carismatica dell’Accademia italiana, quella di Lugi Frati che è stato uno dei principali innovatori della formazione universitaria dei Medici e dei Professionisti della Sanità e che, quale Rettore della Sapienza, nei sei anni appena trascorsi ha promosso la crescita dell’Ateneo ottenendo nel contempo il risanamento del bilancio finanziario.

Eugenio ha tutte le caratteristiche per essere un grande Rettore, e di questo siamo assolutamente convinti, anche se la competizione elettorale ha messo uno di noi, che firmiamo questa nota, in competizione con lui. Fortunatamente l’evoluzione del voto, la saggezza dei due candidati di area medica in competizione e l’amicizia fraterna che prescinde dai momenti contingenti ha portato, dopo la prima votazione, a decisioni condivise, ad evitare scontri diretti e, quindi, a confermare una alleanza che ne è uscita, se possibile, rafforzata a dispetto di tutto e di tutti.

Eugenio possiede un saldo retroterra scientifico ed una grande esperienza didattica ed organizzativa; sia nella nostra Conferenza che unisce i Presidenti dei CLM italiani in Medicina e Chirurgia che nel Comitato editoriale di questa rivista, è stato sempre un protagonista brillante, attivo e concreto.

Ha inoltre alle spalle un lungo coinvolgimento nella gestione accademica; Preside di Medicina per più mandati, prima a l’Aquila e poi in Sapienza, negli ultimi sei anni è stato Presidente della Conferenza permanente dei Presidi e dei Direttori di Scuola di Medicina e Chirurgia. E’ quindi, in questo campo, persona di solida esperienza che, unita alla sua vasta conoscenza di leggi e di ordinamenti, alla sua umanità, farà di lui un Rettore sicuro ed efficace.

Noi di Medicina e Chirurgia formuliamo per lui l’augurio che possa realizzare il programma che si è prefisso e gli confermiamo la nostra amicizia.

Comments are closed.