Editorialen.74, 2017, pp. 3345

Autori: Andrea Lenzi
Print Friendly, PDF & Email

Circa 1 anno fa abbiamo iniziato un nuovo progetto, quello di rendere la nostra rivista una risorsa non solo per la letteratura medica nazionale, ma anche, gradualmente, per quella internazionale.

Schermata 2017-04-26 alle 14.01.00“The Journal of Italian Medical Eduction” in questo numero attraversa l’Oceano ospitando l’articolo di uno dei Membri che hanno fatto la storia della Conferenza, il Prof. Alfred Tenore.

Alfred ci illustra in un dettagliato articolo un nuovo approccio all’insegnamento della Medicina: “The Global Active-Learning Curriculum”.

In questo articolo troverete il core curriculum del ventunesimo secolo che trova nella collaborazione interprofessionale il suo “core” e che egli ha sviluppato alla “California University of Science and Medicine”.

Questa volta non avremo la cassetta degli attrezzi, ma un approfondimento di uno dei gruppi di lavoro della Conferenza sul ritardo studentesco. Questo articolo riferisce sui risultati del Forum che si è tenuto durante la riunione della Associazione Conferenza Permanente dei Presidenti di CCLM in Medicina che si è svolta presso l’Università del Piemonte Orientale il 31 marzo 2017. L’articolo affronta, attraverso i debriefing di restituzione finale, le cause del ritardo studentesco, i possibili interventi di tutoring, counselling, di sportello studentesco o possibili interventi pedagogici.

Nello spazio dell’ospite troverete un articolo sulla Medicina dei Disastri.

L’esperienza del Centro di Ricerca in Medicina d’Emergenza e dei Disastri dell’Università del Piemonte Orientale, raccontata da Francesco Della Corte insieme al SISM, rende evidente come alla luce dell’aumento del numero di Disastri e degli incidenti maggiori a livello globale e la crescente minaccia di attacchi terroristici sia necessario integrare alcune conoscenze di base in Medicina dei Disastri nel bagaglio delle competenze professionali di ogni medico. La formazione in Medicina dei Disastri non può più essere affidata solamente a coraggiose iniziative di pochi centri ma è necessario prevedere un inse-rimento di questa disciplina, anche solo dei principi basilari, nei curricula accademici.

Nella sezione “News” troverete, accanto all’intervento del SISM, i puntuali reports del Prof. Paolo Miccoli per ANVUR e della Prof. Manuela Di Franco per CUN.

Inoltre, sono orgoglioso che la nostra rivista sia tornata ad ospitare le “News” della “Conferenza Permanente dei Presidenti dei Corsi di Laurea Magi-strale in Odontoiatria e Protesi Dentaria” con il suo nuovo Presidente, Lorenzo Lo Muzio, e quelle della “Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie” con il lungo racconto di una “primavera intensa” fatta dal suo Segretario Generale.

Sarà felice, leggendo questo numero, il past Editor-in-Chief, Giovanni Danieli, che già molto tempo fa immaginava i “Quaderni delle Conferenze Perma-nenti” essere la sede adatta per dibattere su “Teaching Medicine in The 21st Century “.

 

Andrea Lenzi

Presidente dell’Associazione
Conferenza Permanente dei Presidenti di Consiglio
di Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia

Comments are closed.